Gli smartphone sono ormai parte integrante e talvolta imprescindibile della routine di noi tutti. Quotidianamente, infatti, ce ne serviamo per navigare online, leggere la posta elettronica, archiviare dati e per compiere svariate altre attività. Tuttavia, proprio per questo, sono anche tra i dispositivi maggiormente presi di mira dai malintenzionati, che tentano di impossessarsi delle informazioni sensibili presenti su di essi per raggirare i proprietari.

In un futuro non molto remoto, però, il timore che un hacker possa avere la meglio sul nostro cellulare potrebbe diventare – per fortuna – solo un miraggio. L’azienda russa Kaspersky, da sempre operativa nel campo della cybersecurity, sarebbe per l’appunto attualmente impegnata nello sviluppo di uno smartphone con un livello di sicurezza mai visto prima, potenzialmente impossibile da hackerare.

Più precisamente, nel corso di un’intervista rilasciata all’agenzia di stampa russa RIA Novosti, il CEO Evgeny Kaspersky ha fatto sapere che il gruppo è al lavoro con esperti di vari Paesi per la realizzazione di uno speciale dispositivo mobile basato su un sistema operativo proprietario, denominato Kaspersky OS, con incluso un pacchetto di sicurezza in grado di garantire la massima protezione dagli hacker e dai virus e con funzionalità ispirate sia al mondo Android che a quello iOS. Non è noto, però, se sarà necessario pagare regolarmente una sorta di abbonamento per poter riacquistare il software antivirus incluso.

Si tratterebbe di un device pensato soprattutto per lavorare con le infrastrutture e per elaborare informazioni importanti. Inoltre, dovrebbero essere previste pochissime funzioni, tra cui la possibilità di chiamare, inviare SMS, produrre contenuti tramite una suite d’ufficio apposita e usufruire di applicazioni base, come l’orologio e la calcolatrice. Non mancherebbe poi un browser specifico per navigare su Internet senza il rischio di incappare nelle insidie della grande Rete.

Il rilascio di questo particolare dispositivo è atteso per il 2021 alle porte e dovrebbe essere realizzato da un fornitore cinese, ma al momento non si hanno ancora informazioni precise al riguardo. Nell’attesa, possiamo comunque cercare di preservare il più possibile i nostri cellulari utilizzando un’app antivirus e prestando sempre la massima accortezza nell’uso di tutti i giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui